Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.
Sconto del 15% su tutto il catalogo.
Novità ogni settimana.
Apologia del padre
Esaurito
  • biblioteca-meltemi-accati-apologia-padre-2

Apologia del padre

Per una riabilitazione del personaggio reale

18,00 15,30

DI PROSSIMA USCITA

Intorno a figure familiari come padre e madre ruotano luoghi comuni carichi d’implicazioni psicologiche e politiche. Il libro s’interroga sull’esclusione che l’immaginario cristiano riserva al padre terreno, una esclusione sempre più marcata dal medioevo fino a oggi.

Esaurito

COD: 9788883537738 Categoria:
000

Intorno a figure familiari come padre e madre ruotano luoghi comuni carichi d’implicazioni psicologiche e politiche. Il libro s’interroga sull’esclusione che l’immaginario cristiano riserva al padre terreno, una esclusione sempre più marcata dal medioevo fino a oggi. L’ipotesi è che il simbolico cambia considerevolmente nel corso del tempo mentre rimane stabile la natura “materna” del potere come dominio. Da Sofocle a Freud lo scenario manda il messaggio di un crescente disagio per l’assenza del padre e lo strapotere della madre. Alle donne e al femminismo nella contemporaneità spetta il compito sia di ridimensionare la figura materna, sia di ripensare la figura paterna restituendole umanità e realtà.

Luisa Accati, nata a Torino si laurea in Storia e Filosofia, quindi studia Antropologia delle società contadine a Parigi. Dal 1975 al 2012 insegna, alla Facoltà di Lettere dell’Università di Trieste, Storia Moderna e Etnostoria. L’argomento della sua ricerca è l’influenza della devozione mariana (con attenzione alle immagini figurative) sul rapporto madre-figlio, sulle relazioni uomo-donna, sugli equilibri potere-autorità fra Stato e Chiesa.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788883537738

Anno di pubblicazione

2017

N° pagine

196