Pausa estiva. Gli acquisti effettuati dal 5 agosto saranno spediti da lunedì 26 agosto.

Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.

Sconto del 15% su tutto il catalogo.

Novità ogni settimana.

Arte di questo mondo
  • linee-petrelli-arte-questo-mondo

Arte di questo mondo

Pagine, schermi, visioni

16,00 13,60

Questo libro di saggi osserva con disposizione fenomenologica il modificarsi di conformazioni e comportamenti dell’arte di questo mondo in relazione ai mutamenti della sfera sociale, tecnologica, più generalmente culturale. Vengono indagati alcuni fenomeni estetici e linguistici che attraversano quest’ultimo secolo in tutta la sua irriducibile, anche drammatica, complessità: gli esiti del divorzio tra parola poetica e mondo, le miserie e gli splendori della lingua, la fisionomia della parola nel mondo dell’immagine.

COD: 9788883539961 Categoria:
000

Questo libro di saggi osserva con disposizione fenomenologica il modificarsi di conformazioni e comportamenti dell’arte di questo mondo in relazione ai mutamenti della sfera sociale, tecnologica, più generalmente culturale. Vengono indagati alcuni fenomeni estetici e linguistici che attraversano quest’ultimo secolo in tutta la sua irriducibile, anche drammatica, complessità: gli esiti del divorzio tra parola poetica e mondo, le miserie e gli splendori della lingua, la fisionomia della parola nel mondo dell’immagine. Si esplorano teorie (il ruolo della visione e della tattilità, intese come forme del sapere, nell’attività artistica) ed esperienze di fruizione (la lettura contesa tra la pagina e il display), poetiche esemplari (nel cinema di pittura), pratiche dell’arte negli spazi pubblici (lo status del museo contemporaneo e il destino della memoria collettiva) e in quelli individuali (il gesto della citazione). Nel percorso, vengono rimessi in questione alcuni nodi teorici ritornanti che hanno contribuito ad allestire il cantiere concettuale critico ed estetico di questi ultimi cento anni.

Micla Petrelli insegna Teoria della Percezione e Psicologia della Forma all’Accademia di Belle Arti di Urbino e fa parte della redazione di “PsicoArt. Rivista di Arte e Psicologia”. È stata titolare di assegno di ricerca presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Bologna. Si occupa di teoria delle arti e della letteratura e, più recentemente, di cultura verbo-visuale. Tra le sue pubblicazioni: Il progetto che è l’io. Studi su identità, sguardo, scrittura (2013), la traduzione italiana, con curatela, delle Pagine di estetica di Fernando Pessoa (2006), Disconoscimenti. Poetica e invenzione di Fernando Pessoa (2005), Valori tattili e arte del sensibile (1994).

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788883539961

Anno di pubblicazione

2019

N° pagine

160