Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.

Sconto del 15% su tutto il catalogo.

Novità ogni settimana.

I dannati senza terra
  • linee-pegoraro-dannati-senza-terra2.indd

I dannati senza terra

I genocidi dei popoli indigeni in Nord America e in Australasia

24,00 20,40

Il genocidio non è prerogativa dei soli Stati autoritari. Tenendo costantemente in tensione analisi concettuale e indagine storiografica, I dannati senza terra ricostruisce, nelle sue inquietanti sfaccettature, la storia della catastrofe indigena perpetrata dalle “democrazie” occidentali: dagli Stati Uniti al Canada, dall’Australia alla Nuova Zelanda.

COD: 9788883539879 Categoria:
000

Il genocidio non è prerogativa dei soli Stati autoritari. Tenendo costantemente in tensione analisi concettuale e indagine storiografica, I dannati senza terra ricostruisce, nelle sue inquietanti sfaccettature, la storia della catastrofe indigena perpetrata dalle “democrazie” occidentali: dagli Stati Uniti al Canada, dall’Australia alla Nuova Zelanda. Veri e propri genocidi, realizzati per mezzo di politiche eliminazioniste di natura fisica, biologica e culturale: dal massacro all’assimilazione coatta, passando per la sterilizzazione eugenetica. Ne emerge un quadro al tempo stesso commosso, provocatorio e rigoroso, che intende restituire dignità alle vittime dimenticate e rispondere alla sfida lanciata dal revisionismo storico e al suo tentativo di cancellare i crimini più efferati dell’Occidente.

Leonardo Pegoraro lavora presso la Monash University, dove coordina attività di ricerca. Ha svolto studi di carattere storico e politologico negli Stati Uniti, in Canada, Australia e Nuova Zelanda. È redattore di “Materialismo storico” e ha pubblicato su riviste scientifiche quali “Marxismo Oggi”, “Settler Colonial Studies” e “International Critical Thought”.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788883539879

Anno di pubblicazione

2019

N° pagine

428

Prefazione di

Franco Cardini