Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.
Sconto del 15% su tutto il catalogo.
Novità ogni settimana.
Digressioni nella storia
  • linee-meltemi-petrilli-digressioni-storia.indd

Digressioni nella storia

Dal tempo del sogno al tempo della globalizzazione

25,00 21,25

Nell’ambito della parola anonima della storia, le digressioni della pratica del raccontare, attraverso differenti generi di discorso, offrono spazio per la riflessione, il ripensamento critico, l’ascolto, il dialogo, l’incontro, l’accoglienza reciproca.

COD: 9788883537431 Categoria:
000

Nell’ambito della parola anonima della storia, le digressioni della pratica del raccontare, attraverso differenti generi di discorso, offrono spazio per la riflessione, il ripensamento critico, l’ascolto, il dialogo, l’incontro, l’accoglienza reciproca.

Prima parte “Racconti dal tempo del sogno” – Seconda parte “Tra emigrazione e migrazione” – Terza parte “Raccontare del differire” – Quarta parte “Discorrendo al tempo dell’indifferenza globalizzata”.

Con testi di Marco Castagna, Noam Chomsky, Umberto Eco, Blaise Essoua, Deana Neubauer, Augusto Ponzio, Giovanni Matteo Quer, Mike Rann, Nicola Sasanelli, Shiori Shakuto-Neoh, Genevieve Vaughan, Margherita Zanoletti, Ghil’ad Zuckermann

Susan Petrilli è Professore di Filosofia e Teoria dei linguaggi nell’Università di Bari “Aldo Moro”, dove insegna Semiotica e Semiotica della traduzione, e Visiting Research Fellow nell’University of Adelaide, South Australia. Tra i suoi libri più recenti: Sign Studies and Semioethics (De Gruyter Mouton, 2014), Victoria Welby and the Science of Signs (Transaction, 2015), The Global World and Its Manifold Faces (Peter Lang, 2016); nelle edizioni Mimesis: Altrove e altrimenti (2012), Riflessioni sulla teoria del linguaggio e dei segni (2014), Nella vita dei segni (2015); in Mimesis International: Challenges to Living Together. Transculturalism, Migration, Exploitation (2017). Ha curato dal 1998 diversi volumi della serie “Athanor”, ora collana Mimesis, diretta da Augusto Ponzio. Con quest’ultimo ha introdotto nello studio dei segni l’orientamento indicato come “semioetica” (Semioetica, Meltemi, 2003) e ha pubblicato, in “Athanor” (Mimesis), a sua cura, Semioetica e comunicazione globale (2014) e, in Guerra Edizioni, Lineamenti di semiotica e di filosofia del linguaggio (2016).

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788883537431

Anno di pubblicazione

2017

N° pagine

462