Corriere gratuito per ordini superiori a 25€

Sconto del 5% su tutto il catalogo

Novità ogni settimana

I giocatori
  • biblioteca-antrop-vinai-free-spins.indd

I giocatori

Etnografia nelle sale slot della provincia italiana

15,00 14,25

Cosa succede in una sala slot? Da cosa sono attratti i suoi frequentatori? Per rispondere, bisogna superare i vetri oscurati dei locali e osservare dallʻinterno il rapporto che i giocatori hanno con le macchine, il denaro e il tempo.

COD: 9788855191890 Categoria:
000

Cosa succede in una sala slot? Da cosa sono attratti i suoi frequentatori? Per rispondere, bisogna superare i vetri oscurati dei locali e osservare dallʻinterno il rapporto che i giocatori hanno con le macchine, il denaro e il tempo. Le sale slot rappresentano luoghi emblematici del rapporto tra gioco e civiltà, dove gli “apparecchi da intrattenimento” sono testimoni dell’adattamento dei corpi a schermi e tastiere. Luoghi resi tanto più misteriosi dai divieti pubblicitari, dalla limitazione degli orari di apertura e dalla distanza dai punti sensibili della città. In questo affascinante racconto etnografico, Vinai svela i falsi miti del giocatore dannato e irrazionale, accompagnando il lettore in un viaggio nelle sale slot della provincia italiana, con sguardo lucido ma allo stesso tempo partecipante e privo di pregiudizi.

Manuela Vinai, laureata in Sociologia allʻUniversità di Trento e in Etnologia all’Università di Nizza Sophia Antipolis, è attualmente PhD Fellow in Scienze Psicologiche, Antropologiche e dellʻEducazione presso lʻUniversità degli Studi di Torino. Si occupa di ricerca applicata ai servizi socio-sanitari, con particolare riferimento alle marginalità sociali e ai processi di impoverimento.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788855191890

Anno di pubblicazione

2020

N° pagine

158

blitzquotidiano.it, 10 luglio 2020
“Gioco, Manuela Vinai: ‘Ecco perché non è un demone’”
Leggi l’intervista

dagospia.it, 14 luglio 2020
“Cosa succede davvero nelle sale slot?”
Leggi l’articolo

Dario Basile – Corriere della Sera (ediz. Torino), 7 settembre 2020
“Un anno tra i torinesi che giocano alle slot”
Leggi la recensione

Silvia perfetti – la Lettura, 6 settembre 2020
“Le slot machine degli etnografi”
Leggi la recensione

Giulia Villoresi – Il Venerdì, 10 luglio 2020
“Il demone del gioco non è poi così cattivo”
Leggi la recensione