Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.

Sconto del 15% su tutto il catalogo.

Novità ogni settimana.

Il disegno selvaggio
  • biblioteca-ghiaroni-disegno-selvaggio

Il disegno selvaggio

Un’antropologia del grafismo infantile

18,00 15,30

Un antropologo studia sul campo una strana tribù: i bambini di una scuola dell’infanzia. In particolare, cerca di capire come questi utilizzino spontaneamente e per i propri scopi uno strumento di comunicazione a loro congeniale, il disegno. Evitando estetiche primitiviste e valutazioni psicologico-cognitive, l’analisi fa emergere, con uno sguardo relativista, come i bambini attraverso il disegno agiscano in modalità peculiari, con precise intenzioni, nel loro mondo sociale: comunicare la propria identità, mettersi in relazione con il contesto, dare vita a giochi che nascono nell’immagine, negoziare e stabilire relazioni sociali.

COD: 9788855190848 Categoria:
000

Un antropologo studia sul campo una strana tribù: i bambini di una scuola dell’infanzia. In particolare, cerca di capire come questi utilizzino spontaneamente e per i propri scopi uno strumento di comunicazione a loro congeniale, il disegno. Evitando estetiche primitiviste e valutazioni psicologico-cognitive, l’analisi fa emergere, con uno sguardo relativista, come i bambini attraverso il disegno agiscano in modalità peculiari, con precise intenzioni, nel loro mondo sociale: comunicare la propria identità, mettersi in relazione con il contesto, dare vita a giochi che nascono nell’immagine, negoziare e stabilire relazioni sociali. Per cogliere quindi il significato di un disegno è necessario valutarne le condizioni di produzione e comprenderne l’uso all’interno del gruppo. In questo testo, si propone una selezione di strumenti interpretativi per analizzare la complessità e il significato del disegno infantile colto nel suo stato “selvaggio”.

Simone Ghiaroni insegna discipline etno- antropologiche all’Università di Modena, all’Università di Bolzano e alla Sigmund Freud University di Milano. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Antropologia, storia e teoria della cultura presso il SUM Istituto Italiano di Scienze Umane di Firenze (ora Scuola Normale Superiore di Pisa). È stato ricercatore presso il Laboratoire d’Anthropologie Sociale del Collège de France a Parigi con una borsa di studio della Fondation Fyssen.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788855190848

Anno di pubblicazione

2019

N° pagine

252