Corriere gratuito per ordini superiori a 25€

Sconto del 5% su tutto il catalogo

Novità ogni settimana

La famiglia in disordine
  • linee-roudinesco-famiglia-disordine

La famiglia in disordine

16,00 15,20

Decostruita, ricomposta, monoparentale, omoparentale, procreata artificialmente, la famiglia occidentale è oggi soggetta a un grande “disordine” da cui deriverebbero, secondo alcuni, non solo manifestazioni più o meno gravi di incomprensione e disagio all’interno delle mura domestiche, ma anche preoccupanti fenomeni sociali: abusi, abbandoni, violenze.

COD: 9788855191821 Categoria:
000

Decostruita, ricomposta, monoparentale, omoparentale, procreata artificialmente, la famiglia occidentale è oggi soggetta a un grande “disordine” da cui deriverebbero, secondo alcuni, non solo manifestazioni più o meno gravi di incomprensione e disagio all’interno delle mura domestiche, ma anche preoccupanti fenomeni sociali: abusi, abbandoni, violenze. Dal momento che il padre non è più il padre, che le donne controllano la procreazione e gli omosessuali hanno la possibilità di farsi spazio nel processo di filiazione, la famiglia è dunque alla fine condannata e con essa la possibilità per ognuno di noi di costruirsi come soggetto? Roudinesco ci aiuta a sciogliere questo interrogativo, a comprendere l’origine di un simile disordine e a immaginare l’avvenire.

Élisabeth Roudinesco, psicoanalista e storica francese, allieva di Jacques Lacan, è docente all’École Normale Supérieure di Parigi. È autrice di numerosi testi tradotti in diverse lingue sulla storia della psicoanalisi, la filosofia e l’ebraismo. Tra i suoi più recenti lavori tradotti in italiano ricordiamo Sigmund Freud nel suo tempo e nel nostro (2015) e Ritorno alla questione ebraica (2017).

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788855191821

Anno di pubblicazione

2006, 2020

N° pagine

512

Postfazione di

Élisabeth Roudinesco

Traduzione di

Adriana Valle