Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.

Sconto del 15% su tutto il catalogo.

Novità ogni settimana.

Contro la gerarchia e il dominio
  • melusine-staid-contro-gerarchia-dominio

Contro la gerarchia e il dominio

Potere, economia e debito nelle società senza Stato

8,00 6,80

Analizzando la gestione del potere, dell’economia e del concetto di debito nelle “società primitive”, Staid ci propone una visione alternativa delle società senza Stato. Un libro attuale, che propone una diversa prospettiva sul meccanismo di indebitamento, sulla concezione del lavoro e sul concetto di surplus e povertà.

COD: 9788883538704 Categoria:
000

Analizzando la gestione del potere, dell’economia e del concetto di debito nelle “società primitive”, Staid ci propone una visione alternativa delle società senza Stato. Un libro attuale, che propone una diversa prospettiva sul meccanismo di indebitamento, sulla concezione del lavoro e sul concetto di surplus e povertà. Le “società primitive” sottoproduttive e contro lo Stato-nazione potrebbero essere, in definitiva, una proposta per ripensare l’organizzazione anche delle attuali società occidentali.

Andrea Staid è docente di Antropologia culturale e visuale presso la Naba, dirige per Meltemi la collana “Biblioteca/ Antropologia”. Tra le sue ultime pubblicazioni: Abitare illegale (2017), Gli arditi del popolo (2015), I dannati della metropoli (2014), Le nostre braccia (2011). I suoi libri sono tradotti in Grecia e Spagna e adottati in varie facoltà universitarie.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788883538704

Anno di pubblicazione

2018

N° pagine

94

Premessa di

Matteo Meschiari

Angelica Elisa Moranelli – The Queen Puppet, 18 ottobre 2018
“Contro la gerarchia e il dominio (Meltemi)”
Leggi la recensione