Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.
Sconto del 15% su tutto il catalogo.
Novità ogni settimana.
La linea di polvere
  • biblioteca-meltemi-canevacci-linea-polvere-2

La linea di polvere

La cultura bororo tra tradizione, mutamento e auto-rappresentazione

24,00

Il libro – basato su una ricera etnografica svolta durante il Funerale Bororo con Kleber Meritororeuin Mato Grosso (Brasile) – focalizza tensioni, conflitti e scambi tra tradizione e mutamento nelle aldeias (villaggi) di Meruri e Garças. Parola chiave in senso metodologico, politico e narrativo è auto-rappresentazione.

COD: 9788883537080 Categoria:
000

Il libro – basato su una ricera etnografica svolta durante il Funerale Bororo con Kleber Meritororeuin Mato Grosso (Brasile) – focalizza tensioni, conflitti e scambi tra tradizione e mutamento nelle aldeias (villaggi) di Meruri e Garças. Parola chiave in senso metodologico, politico e narrativo è auto-rappresentazione. I Bororo sono performers e interpreti del loro funerale attraverso istanze sacrali e tecnologie digitali, coinvolgimenti alterati e svolgimenti filosofici. L’autore sperimenta composizioni narrative diversificate prima, durante e dopo il rituale, mescola concetti sensoriali, foto emozionali, logiche innovative. La linea di polvere è frontiera immateriale e porosa tra il mestre dos cantos José Carlos Kuguri e lo stesso antropologo, durante la trasfigurazione della moglie morta in cranio vivo: in arara, pappagallo ancestrale. Per i Bororo, vita e morte sono un transito tra corpo-vivo (body) e corpo-morto (corpse), tra umani e animali, piante e divinità. Il rituale non ripete solo le tradizionali cosmologie, quanto tenta di elaborare soluzioni ai mutamenti crescenti dentro e fuori i villaggi.

Massimo Canevacci è professore di Antropologia culturale presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Roma “La Sapienza”. Ha insegnato in diverse università europee, a Tokyo e Nanjing. Dal 2010 è visiting professor in Brasile: Florianopolis, Rio de Janeiro, São Paulo (Instituto de Estudos Avançados). Tra i suoi libri, Una stupita fatticità (2007), Antropologia della comunicazione visuale (2001), A cidade polifonica (2011), Syncretisms (in corso di pubblicazione).

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788883537080

Anno di pubblicazione

2017

N° pagine

300