Corriere gratuito per ordini superiori a 25€

Sconto del 5% su tutto il catalogo

Novità ogni settimana

La moda fra senso e cambiamento
  • biblioteca-semiotica-pezzini-moda-senso-cambiamento

La moda fra senso e cambiamento

Teorie, oggetti, spazi

24,00 22,80

Ambizione di questa antologia è indicare, rappresentare e interpretare ogni ambito della semiotica della moda, proponendosi come un manuale agile sia per studenti sia per appassionati della materia. I testi raccolti sono organizzati in tre sezioni – teorieoggetti spazi – che indicano i percorsi principali della disciplina e le sue applicazioni pratiche.

COD: 9788855193436 Categoria:
000

Ambizione di questa antologia è indicare, rappresentare e interpretare ogni ambito della semiotica della moda, proponendosi come un manuale agile sia per studenti sia per appassionati della materia. I testi raccolti sono organizzati in tre sezioni – teorie, oggetti e spazi – che indicano i percorsi principali della disciplina e le sue applicazioni pratiche. Si comincia dalle questioni legate alla moda come fenomeno culturale e semiotico per poi procedere con l’articolazione delle relazioni tra oggetti e spazi, da indagare mediante un’accurata metodologia e griglie d’analisi. Negli oggetti e negli spazi il discorso di moda si innesta con quello di marca, generando una peculiare costellazione di senso in varie forme: capi, accessori, spazi fisici e digitali, performance artistiche e d’intrattenimento. Non solo comunicazione, consumi e marketing, ma anche creolizzazione valoriale con l’heritage e l’arte, in cui la moda ha il compito di dare corpo e identità a vere e proprie forme di vita.

Isabella Pezzini è professoressa ordinaria di Filosofia e teoria dei linguaggi al Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma, dove insegna Semiotica. Presiede FedRoS, Federazione Romanza di Semiotica, ed è autrice e curatrice di saggi e volumi. Tra le sue ultime pubblicazioni: Immagini quotidiane (2008); Semiotica dei nuovi musei (2011); Introduzione a Barthes (2014). Tra gli ultimi testi curati: con V. Del Marco, Nella rete di Google (2017); Dalla parte del lettore (“Versus” 2/2019); con R. Finocchi, Dallo spazio alla città (2020); con L. Virgolin, Usi e piaceri del turismo (2020).

Bianca Terracciano è ricercatrice al Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma, dove insegna Scienze semiotiche del testo e dei linguaggi e Semiotica della moda. È docente di Culture digitali e social media e di Social journalism e digital media management al Dipartimento di Scienze Umanistiche, della Comunicazione e del Turismo dell’Università degli Studi della Tuscia. Dal 2014 scrive per “Doppiozero”, con cui ha pubblicato l’e-book Mitologie dell’intimo (2016). Sulla moda, oltre a diversi articoli in italiano, inglese e spagnolo, ha pubblicato le monografie Social Moda (2017) e Il discorso di moda (2019).

Con contributi di:
Tiziana Barone, Patrizia Calefato, Giulia Ceriani, Ana Claudia Mei Alves de Oliveira, Paolo Fabbri, Jorge Lozano, Luca Marchetti, Gianfranco Marrone, Isabella Pezzini, Maria Pia Pozzato, Paolo Sorrentino, Bianca Terracciano, Claudia Torrini, Ugo Volli

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788855193436

Anno di pubblicazione

2020

N° pagine

332

A cura di

Bianca Terracciano, Isabella Pezzini