Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.
Sconto del 15% su tutto il catalogo.
Novità ogni settimana.
La semimbecille e altre storie
Vedi il carrello “Noi, infanti planetari” è stato aggiunto al tuo carrello.
  • linee-meltemi-ferraro-semibecille-altre-storie

La semimbecille e altre storie

Biografie di follia e miseria: per una topografia dell’inadeguato

28,00 23,80

È stato il caso a restituire le impronte di una vita da semimbecille, sperduta nelle pieghe di documenti negletti e polverosi e ormai riscritta nella forma archivio. A partire da questo caso, il volume prova a restituire la parola ad alcuni devianti di oggi. Come gli uomini infami di Foucault, anche le soggettività che parlano in questo libro sono realmente esistite o esistono ancora, con le loro vite oscure e sfortunate, minuscole e silenziate, con la loro rabbia e la loro incerta follia.

COD: 9788883537103 Categoria:
000

È stato il caso a restituire le impronte di una vita da semimbecille, sperduta nelle pieghe di documenti negletti e polverosi e ormai riscritta nella forma archivio. A partire da questo caso, il volume prova a restituire la parola ad alcuni devianti di oggi. Come gli uomini infami di Foucault, anche le soggettività che parlano in questo libro sono realmente esistite o esistono ancora, con le loro vite oscure e sfortunate, minuscole e silenziate, con la loro rabbia e la loro incerta follia.
Maria, la semimbecille, è il caso infame del passato che, insieme alle storie scellerate del presente, consente di tracciare una topografia dell’inadeguato e una cartografia delle pratiche di governo della follia, delle strategie di costruzione della désaffiliation e dell’esclusione in diversi luoghi e tempi di produzione della disperazione sociale.

Stefania Ferraro è ricercatrice in Sociologia dei fenomeni politici presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, Napoli. Insegna Metodologia della ricerca sociale e Processi culturali e video-analisi. Lavora con l’Unità di Ricerca sulle Topografie Sociali (URiT), coordinata da Antonello Petrillo. Studia i dispositivi discorsivi nel governo di territori e popolazioni, in particolare quelli che utilizzano la salute pubblica come pratica di narrazione.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788883537103

Anno di pubblicazione

2017

N° pagine

370

ilmattino.it, 12 maggio 2017
“Follie e miserie, dai manicomi ai migranti: ricerca del Suor Orsola sui nuovi disagi sociali”
Leggi la recensione

Antonello Petrillo – La Città, 11 maggio 2017
“Viaggio nella sofferenza degli uomini”
Leggi la recensione

Marco Dotti – tysm.org, 21 aprile 2017
“I poveri sono ancora matti”
Leggi la recensione

Dario Stefano Dell’Aquila, Antonio Esposito – napolimonitor.it, 21 marzo 2017
“La semimbecille e altre storie. Come si costruisce la devianza ieri e oggi”
Leggi la recensione

Valeria Merlini – panorama.it, 8 marzo 2017
“Festa della donna, i nuovi libri”
Leggi la recensione