Corriere gratuito per ordini superiori a 25€

Sconto del 5% su tutto il catalogo

Novità ogni settimana

Non sarà un pranzo di gala
  • linee-brancaccio-pranzo-gala

Non sarà un pranzo di gala

Crisi, catastrofe, rivoluzione

18,00 17,10

Un innovatore del pensiero critico dibatte con i massimi protagonisti della politica economica italiana e internazionale. A partire da una tesi di fondo: la lotta tra capitali per la conquista dei mercati mondiali conduce alla centralizzazione del potere nelle mani di pochi vincitori e alla consequenziale reazione sovranista degli sconfitti. Una “pura lotta di classe in senso marxiano, ma tutta interna alla classe capitalista”, con il lavoro totalmente zittito. A meno di una svolta.

COD: 9788855192637 Categoria:
000

Un innovatore del pensiero critico dibatte con i massimi protagonisti della politica economica italiana e internazionale. A partire da una tesi di fondo: la lotta tra capitali per la conquista dei mercati mondiali conduce alla centralizzazione del potere nelle mani di pochi vincitori e alla consequenziale reazione sovranista degli sconfitti. Una “pura lotta di classe in senso marxiano, ma tutta interna alla classe capitalista”, con il lavoro totalmente zittito. A meno di una svolta.

Emiliano Brancaccio è docente di Politica economica all’Università degli Studi del Sannio di Benevento. Autore di saggi pubblicati da varie riviste accademiche internazionali, ha promosso il “monito degli economisti” contro le politiche europee di austeritye l’appello per un “piano anti-virus”, pubblicati sul “Financial Times”. Sua è la rubrica Eresie su RAI Radio 1. Tra le sue pubblicazioni, L’austerità è di destra (2012), Il discorso del potere (2019) e Anti-Blanchard (2020).

Giacomo Russo Spena è giornalista, saggista ed esperto di comunicazione politica. Ha lavorato per dieci anni nella redazione di “MicroMega”, firmando varie inchieste sul fenomeno del populismo e sui movimenti anti-austerity sorti in Europa.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788855192637

Anno di pubblicazione

2020

N° pagine

230

A cura di

Giacomo Russo Spena

Daniele Nalbone – Micro Mega, 26 novembre 2020
“Solo una rivoluzione della politica economica può scongiurare la catastrofe sociale”
Leggi la recensione

Carlo Magnani – lafionda.org, 29 novembre 2020
“Ritorna la critica della economia politica”
Leggi la recensione

indiscreto.org, 30 novembre 2020
“Disintossicazione planetaria e neurobiologia del collasso ecologico”
Leggi l’estratto

Sergio Cararo – contropiano.org, 27 novembre 2020
“Catastrofe o rivoluzione? Brancaccio: passare alla pianificazione”
Leggi la recensione

Leo Essen – lantidiplomatico.it, novembre 2020
“Solo il Piano può evitare la catastrofe. Una recensione di ‘Non sarà un pranzo di gala’ di Emiliano Brancaccio”
Leggi la recensione

Flavia Fratello – Omnibus (La7), 28 novembre 2020
“Quali ‘eresie’ contro la crisi?”
Guarda il servizio

Sky Tg24, 24 novembre 2020
“Non sarà un pranzo di gala di Emiliano Brancaccio”
Vedi il servizio

econopoly.ilsole24ore.com, 23 novembre 2020
“Spread, Bce, lavoro e reddito. Seguite il dibattito tra Monti e Brancaccio”
Leggi l’estratto

Claudia Paudice – huffingtonpost.it, 22 novembre 2020
“Idee marxiste per non soccombere alla catastrofe del capitalismo”
Leggi la recensione

Matteo Pucciarelli – espresso.repubblica.it, 17 novembre 2020
“Dopo il Covid, non ci resterà che tornare a Marx”
Leggi l’estratto

Tatiana Santi – sputniknews.com, 15 novembre 2020
“Brancaccio: ‘Per lottare contro il virus e la recessione serve una nuova pianificazione collettiva’”
Leggi l’intervista

Leonardo Filippi –Left, novembre 2020
“Ci vorrebbe una rivoluzione”
Leggi la recensione

emilianobrancaccio.it, novembre 2020
“Non sarà un pranzo di gala”
Leggi l’estratto