Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.

Sconto del 15% su tutto il catalogo.

Novità ogni settimana.

Catalogo

Filters

Visualizzando 193-204 di 213 prodotti

Visualizza 12/24/Tutto

Please add widgets to the WooCommerce Filters widget area in Appearance > Widgets

193-204 of 213 products

  • cop-di-cosa-parliamo-quando-st

    Di cosa parliamo quando parliamo di urbanistica?

    L'urbanistica è una forma di conoscenza e azione che organizza e mette in relazione differenti informazioni, frammenti di saperi diversi, azioni e soggetti plurali, perché plurale e articolato è l'oggetto di cui si occupa: è quanto emerge dalla lettura di questo libro – nato a seguito di un ciclo di conferenze e un seminario presso la Facoltà di Architettura dell'Università IUAV di Venezia – che alla domanda “cos'è l'urbanistica” offre le risposte di numerosi professionisti e studiosi.
    20,00 17,00
  • linee-meltemi-pisano-nuove-geografie-suono

    Nuove geografie del suono

    I processi di profonda trasformazione in atto nei territori e nei paesaggi all’inizio del XXI secolo sono diventati negli ultimi tempi oggetto di studio da parte di geografi, sociologi, architetti, antropologi ed artisti. Ne emerge una visione critica dei sistemi economici e politici, di antropizzazione e di colonizzazione culturale, innescati dalle dinamiche del capitalismo global
    18,00 15,30
  • biblioteca-meltemi-auge-perche-viviamo

    Perché viviamo?

    Perché viviamo? Ha senso porsi questa domanda oggi, in una società che ha celebrato la fine di tutte le ideologie, tranne quella del consumo, e che vive del presente, dell’immediato, ponendosi solo fini a breve termine (come la redditività o la competitività)? Nell’epoca della globalizzazione siamo incapaci di rispondere a domande come: a cosa serve la conoscenza? E lo sviluppo economico? A cosa il Potere? Troppo spesso questo silenzio lascia spazio a risposte selvagge. Eppure, proprio il sentimento del vuoto e l’aspirazione a dare un senso alla vita sembrano oggi particolarmente di use nelle società occidentali.
    12,00 10,20
  • linee-meltemi-ferraro-semibecille-altre-storie

    La semimbecille e altre storie

    È stato il caso a restituire le impronte di una vita da semimbecille, sperduta nelle pieghe di documenti negletti e polverosi e ormai riscritta nella forma archivio. A partire da questo caso, il volume prova a restituire la parola ad alcuni devianti di oggi. Come gli uomini infami di Foucault, anche le soggettività che parlano in questo libro sono realmente esistite o esistono ancora, con le loro vite oscure e sfortunate, minuscole e silenziate, con la loro rabbia e la loro incerta follia.
    28,00 23,80
  • meltemi-butler-vite-precarie

    Vite precarie

    Come si vive in America e nel mondo dopo l’11 settembre e durante la guerra in Iraq? Quali le conseguenze per i diritti umani e le libertà individuali? Quali censure si accaniscono sulle voci critiche verso la politica del governo statunitense? Contro l’oltranzismo patriottico degli USA, Judith Butler ci propone un’analisi rigorosa e attualissima sul progressivo sganciamento del potere politico dalla soggezione alla legge, sul crollo dello Stato di diritto, sul passaggio di sovranità “giustificato” dall’emergenza antiterrorista.
    15,00 12,75
  • appadurai-sicuri-da-morire

    Sicuri da morire

    Come mai il processo di globalizzazione non ha spalancato le porte a un mondo più giusto e pacifico, ma sembra piuttosto aver liberato forze oscure che in Iugoslavia, in Iraq, nelle repubbliche dell’Asia centrale, in India, in Ruanda hanno portato gli uomini a parossismi di violenza quasi inimmaginabili? Perché questa spirale invece di attenuarsi si è intensificata, fino alla catastrofe dell’11 settembre, e di lì alle guerre contro l’Afghanistan e l’Iraq? Superando gli evidenti limiti degli approcci realisti, che vedono nella violenza etnica, religiosa, nazionale null’altro che una maschera per conflitti di natura “materiale” ed economica, Arjun Appadurai individua l’estrema novità della violenza odierna nella sua specificità “culturale”.
    14,00 11,90
  • biblioteca-meltemi-canevacci-linea-polvere-2

    La linea di polvere

    Il libro – basato su una ricera etnografica svolta durante il Funerale Bororo con Kleber Meritororeuin Mato Grosso (Brasile) – focalizza tensioni, conflitti e scambi tra tradizione e mutamento nelle aldeias (villaggi) di Meruri e Garças. Parola chiave in senso metodologico, politico e narrativo è auto-rappresentazione.
    24,00 20,40
  • linee-meltemi-de-simone-via-anima

    La via dell’anima

    Definito da Friedrich H. Tenbruck come “‘doctor utriusque’ della realtà”, Georg Simmel è unanimemente considerato nella contemporaneità uno dei crocevia obbligati di riferimento per lo studio del ruolo della cultura nell’azione umana, non solo per il rapporto che intrattiene con la struttura sociale ma anche per la comprensione delle forme della vita individuale. Simmel, in modo singolare, come ha detto Jürgen Habermas, si presenta a noi come Zeitdiagnostiker, “diagnostico dell’epoca” moderna, ovvero come “il critico della cultura” che ci è “nel contempo vicino e distante”.
    20,00 17,00
  • meltemi-zizek-deserto-reale

    Benvenuti nel deserto del reale

    Quando Neo, il protagonista di Matrix, viene scollegato dal megacomputer che lo teneva prigioniero e lo illudeva di vivere nel mondo, Morpheus, il capo della resistenza, lo accoglie in un paesaggio di rovine bruciate: “Benvenuto nel deserto del reale!”. La stessa accoglienza riserva uno dei filosofi più provocatori di oggi al lettore che voglia conoscere la sua riflessione sugli eventi dell’11 settembre.
    12,00 10,20
  • linee-meltemi-manzocca-foucault-ingovernabile

    Foucault ingovernabile

    Nelle letture recenti del pensiero di Foucault, a torto o a ragione, si è insistito molto sulla biopolitica. Il che ha offuscato l’importanza della genealogia della governamentalità che è la cornice in cui il filosofo francese colloca la stessa biopolitica. In questa cornice egli pone anche la sua analisi di liberalismo e neoliberalismo, che consente fra l’altro di mettere a fuoco il controverso rapporto di queste forme di governo con la democrazia.
    18,00 15,30
  • biblioteca-meltemi-ingold-ecologia-cultura

    Ecologia della cultura

    Questa antologia propone per la prima volta al pubblico italiano un percorso ragionato e introduttivo di lettura dell’opera di Tim Ingold, arricchito da un inedito capitolo autobiografico dell’autore. I testi selezionati rappresentano infatti le tappe più significative della sua interpretazione dell’agire umano in chiave “ecologica”, come esito di una serie di relazioni con il proprio ambiente, continuamente aperte e in evoluzione.
    18,00 15,30
  • hall-soggetto-differenza

    Il soggetto e la differenza

    Stuart Hall è una delle figure chiave della teoria culturale britannica ed europea degli ultimi anni. I suoi studi e interventi costituiscono ormai un punto di riferimento essenziale in diversi campi della teoria critica: dagli studi culturali ai Migration Studies, dai Race ai Media Studies, dagli studi postcoloniali ai Black British Cultural Studies.
    24,00 20,40