Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.

Sconto del 15% su tutto il catalogo.

Novità ogni settimana.

Soggettivazioni antagoniste
  • linee-meltemi-luce-soggettivazioni-antagoniste

Soggettivazioni antagoniste

Frantz Fanon e la critica postcoloniale

20,00 17,00

Riconoscimento, identità, migrazioni, razzismo, nazione, cittadinanza, confini: sono queste alcune delle parole-chiave che hanno segnato in profondità il pensiero moderno occidentale e che in questo volume sono passate in rassegna alla luce delle potenti riflessioni elaborate da Frantz Fanon.

COD: 9788883538483 Categoria:
000

Riconoscimento, identità, migrazioni, razzismo, nazione, cittadinanza, confini: sono queste alcune delle parole-chiave che hanno segnato in profondità il pensiero moderno occidentale e che in questo volume sono passate in rassegna alla luce delle potenti riflessioni elaborate da Frantz Fanon. La rilettura del suo pensiero fa emergere significative convergenze con le tesi successivamente avanzate dagli autori dei postcolonial studies. Ma anche slittamenti che offrono strumenti critici indispensabili per condurre una radicale revisione dei presupposti universalizzanti di quelle stesse categorie della Modernità. L’emersione di storie e di prospettive differenti sollecita l’urgenza di interrogarsi sulla necessità – in un’epoca in cui sembrano mancare alternative alla governamentalità neoliberale – di riattivare una dimensione battagliera e antagonistica dei processi di soggettivazione politica.

Sandro Luce è dottore di ricerca in Etica e filosofia politico-giuridica presso l’Università di Salerno dove collabora con le cattedre di Filosofia politica e Filosofia del diritto. Ha pubblicato una monografia dal titolo Fuori di sé. Poteri e soggettivazioni in Michel Foucault (Milano, 2009) e numerosi saggi su riviste e volumi collettanei.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788883538483

Anno di pubblicazione

2018

N° pagine

308