Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.

Sconto del 15% su tutto il catalogo.

Novità ogni settimana.

Sovranità o barbarie
  • ve-fazi-sovranita-barbarie.indd

Sovranità o barbarie

Il ritorno della questione nazionale

20,00 17,00

Uno spettro s’aggira per l’Europa: lo spettro del sovranismo. Tanto l’establishment quanto la sinistra non perdono occasione di ricordarci come il sovranismo rappresenti la principale minaccia per la democrazia e per la pacifica convivenza tra i popoli europei. Ma è veramente così? E cosa si intende davvero per “sovranismo”?

COD: 9788883538926 Categoria:
000

Uno spettro s’aggira per l’Europa: lo spettro del sovranismo. Tanto l’establishment quanto la sinistra non perdono occasione di ricordarci come il sovranismo rappresenti la principale minaccia per la democrazia e per la pacifica convivenza tra i popoli europei. Ma è veramente così? E cosa si intende davvero per “sovranismo”? In questo libro, Thomas Fazi e William Mitchell sgombrano il campo da molti miti a riguardo, mostrando come la domanda diffusa di maggiore sovranità altro non sia che una risposta naturale al pluridecennale processo di desovranizzazione, depoliticizzazione e de-democratizzazione impostosi in Europa attraverso l’integrazione economica e monetaria e affrontando di petto il tasto più dolente della perdita di orientamento delle sinistre mainstream, vale a dire la rimozione della consapevolezza che lo Stato-nazione rimane la sola cornice in cui le masse possano sperare di migliorare le proprie condizioni e allargare gli spazi di democrazia.

Thomas Fazi è giornalista e saggista. Scrive di questioni europee per varie testate italiane e straniere.

William Mitchell è uno dei principali economisti eterodossi viventi.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788883538926

Anno di pubblicazione

2018

N° pagine

316

Prefazione di

Carlo Formenti

Maurizio Blondet – www.maurizioblondet.it, 8 novembre 2018
“Sovranità o barbarie: detto dalla sinistra vera”
Leggi la recensione