Gli ordini effettuati dal 2 agosto verranno elaborati e messi in spedizione dal 23 agosto

Corriere gratuito per ordini superiori a 25€

Sconto del 5% su tutto il catalogo

Novità ogni settimana

Cosmologie del capitalismo
  • COVER-biblioteca-antropologia-sahlins-cosmologie-del-capitalismo

Cosmologie del capitalismo

Storie d’altri

24,00 22,80

Il volume raccoglie quattro saggi – Metafore storiche e realtà miticheII ritorno dell’eventoL’economia del Develop-man nel PacificoCosmologie del capitalismo –, tutti attraversati dal medesimo obiettivo: liberare l’antropologia dalle ristrettezze del positivismo e dello strutturalismo per restituirla alla costellazione della storia, a una sintesi tra storicità e struttura culturale. 

COD: 9788855196451 Categoria:
000

Il volume raccoglie quattro saggi – Metafore storiche e realtà mitiche, II ritorno dell’evento, L’economia del Develop-man nel Pacifico, Cosmologie del capitalismo –, tutti attraversati dal medesimo obiettivo: liberare l’antropologia dalle ristrettezze del positivismo e dello strutturalismo per restituirla alla costellazione della storia, a una sintesi tra storicità e struttura culturale.
Indagando diversi fatti storici – tra i quali l’arrivo del capitano James Cook alle Hawaii il 17 gennaio 1779, la lunga guerra tra Pau e Rewa che sconvolse le Figi all’inizio dell’età moderna e il singolare rapporto col capitalismo nell’area del Pacifico –, Marshall Sahlins restitui-sce un’analisi nitida di come l’oggetto dell’antropologia sia l’evento, il rapporto tra un incidente e una struttura, tra un caso particolare e il contesto culturale in cui si verifica. Per Sahlins sono gli eventi a originare le grandi trasformazioni del mondo: le azioni dei soggetti storici sono interpretate secondo modelli culturali, ma questi stessi modelli si modificano nel corso del tempo e in relazione a determinati eventi, spesso di rottura.

Marshall Sahlins (1930-2021) è stato professore emerito di Antropologia all’Università di Chicago. Considerato uno dei giganti dell’antropologia contemporanea, nei suoi studi si è distinto nell’ambito dell’antropologia semantica. Tra le sue opere tradotte in italiano: Un grosso sbaglio (2010); La parentela: cos’è e cosa non è (2018); Il potere dei re (con D. Graeber, 2019). 

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788855196451

Anno di pubblicazione

2022

N° pagine

318

Introduzione di

Franco La Cecla

Traduzione di

Flora de Giovanni

Il Quotidiano del Sud, 28 luglio 2022
“Cosmologie del capitalismo”
Leggi la recensione

Franco La Cecla – Tropico del Cancro, 10 luglio 2022
“Una gran bella storia”
Leggi l’estratto