Corriere gratuito per ordini superiori a 25€

Sconto del 5% su tutto il catalogo

Novità ogni settimana

Il dito e la luna
  • COVER-deviazioni-tuzza-il-dito-e-la-luna

Il dito e la luna

Ordine pubblico tra Polizia e potere politico, un caso di studio

20,00 19,00

Affrontando il rapporto tra polizia e potere politico, l’obiettivo di questa monografia è quello di comprendere come la polizia risolva le molteplici tensioni che la pervadono, in particolare nel contesto delle grandi mobilitazioni di cittadini.
Muovendo a partire dalla protesta No Tav – caso di studio di questa ricerca – si pone in rilievo il difficile equilibrio tra mandato di polizia e rispetto della libertà di espressione, ma anche tra polizia al servizio dei cittadini e polizia politica.

COD: 9788855193948 Categoria:
000

Affrontando il rapporto tra polizia e potere politico, l’obiettivo di questa monografia è quello di comprendere come la polizia risolva le molteplici tensioni che la pervadono, in particolare nel contesto delle grandi mobilitazioni di cittadini.
Muovendo a partire dalla protesta No Tav – caso di studio di questa ricerca – si pone in rilievo il difficile equilibrio tra mandato di polizia e rispetto della libertà di espressione, ma anche tra polizia al servizio dei cittadini e polizia politica. In altre parole, si evidenzia la complessità e le interconnessioni del ruolo delle forze dell’ordine nella gestione della folla e in relazione alle politiche di ordine pubblico. Il filo rosso che gradualmente emerge è il legame privilegiato che il potere politico stabilisce con l’istituzione di polizia: le richieste e la direzione delle autorità politiche – la luna – si nascondono dietro la polizia – il dito –, che deve tradurre tali volontà in azioni.
Lo studio analizza, inoltre, le diverse funzioni all’interno della catena di comando dell’agenzia di sicurezza pubblica durante la gestione delle manifestazioni, proseguendo la ricerca di punti di connessione con l’universo delle autorità politiche, dove tale legame trova terreno fertile, si alimenta e si concretizza. E ciò al fine di mettere in luce gli aspetti critici che questo rapporto porta con sé, a livello operativo di polizia e nel confronto con la cittadinanza.

 Simone Tuzza, PhD in Criminologia presso l’Université de Montréal, è assegnista di ricerca e tutor didattico al CIRViS-SDE (Centro Interdisciplinare di Ricerca sulla Vittimologia e sulla Sicurezza – Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia) dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. Ha svolto attività di docenza in studi sulla sicurezza e sociologia di polizia nell’ambito del corso “Sécurité intérieure: nature et mission” dell’ateneo montrealese. Si occupa di policing protest e rapporto tra autorità politiche e agenzie del controllo formale. Recentemente si è interessato di abusi su minori in contesti istituzionali nel quadro del progetto UE – Justice SAFE “Supporting Action to Foster Embedding of child safeguarding policies in Italian faith led organizations and sports club for children”.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788855193948

Anno di pubblicazione

2021

N° pagine

248