Corriere gratuito per ordini superiori a 25€

Sconto del 5% su tutto il catalogo

Novità ogni settimana

Sorella Outsider
  • COVER-culture-radicali-lorde-sorella-outsider

Sorella Outsider

Scritti politici

18,00 17,10

Questa raccolta di quindici saggi scritti tra il 1976 e il 1984 è considerata un classico del pensiero femminista contemporaneo.

COD: 9788855196840 Categoria:
000

Questa raccolta di quindici saggi scritti tra il 1976 e il 1984 è considerata un classico del pensiero femminista contemporaneo. Sorella Outsider esplora l’evoluzione intellettuale di Audre Lorde toccando in modo intersezionale i temi dell’oppressione di classe, genere e razza. In questi scritti politici troverete i suoi più celebri e incendiari discorsi come: Gli strumenti del padrone non smantelleranno mai la casa del padrone; La poesia non è un lusso; Usi dell’erotico: l’erotico come potere; Gli usi della rabbia: le donne rispondono al razzismo. Tematiche che, sottolinea Lorde, è necessario passare alle prossime generazioni di femministe.

Audre Lorde (1934-1992) è stata una poeta e scrittrice statunitense. Autrice militante e lesbica, ha segnato la sua epoca influenzando l’azione politica delle femministe Nere, del movimento queer e rivoluzionario, non solo negli Stati Uniti, ma in tutto il mondo. Lorde ha saputo travalicare e ampliare il pensiero femminista diventando una figura di dimensioni leggendarie. Tra le sue opere tradotte in italiano ricordiamo Zami (2014) e D’amore e di lotta (2018).

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788855196840

Anno di pubblicazione

2022

N° pagine

242

Traduzione di

Margherita Giacobino, Marta Gianello Guida

Prefazione di

Rahel Sereke