Trincerate nella carne
  • COVER-culture-radicali-rojas-trincerate-nella-carne

Trincerate nella carne

Letture intorno alle pratiche della postpornografia

22,00 20,90

Il saggio traccia la storia del postporno a Barcellona, epicentro europeo di un fenomeno che ha coinvolto alcune frange del femminismo delle ultime generazioni. In aperta polemica con la normatività dalla pornografia commerciale, il postporno usa la sua carica politica per occupare lo spazio pubblico rendendo visibili corpi e pratiche sessuali marginalizzate dal perbenismo della società civile.

COD: 9788855199988 Categoria:
000

Il saggio traccia la storia del postporno a Barcellona, epicentro europeo di un fenomeno che ha coinvolto alcune frange del femminismo delle ultime generazioni. In aperta polemica con la normatività dalla pornografia commerciale, il postporno usa la sua carica politica per occupare lo spazio pubblico rendendo visibili corpi e pratiche sessuali marginalizzate dal perbenismo della società civile.
L’esperienza personale dell’autrice permette di superare la dicotomia fra attivismo e accademia: quello di Egaña Rojas è il racconto di un dis-apprendimento che evidenzia le dinamiche affettive, creative e fallimentari del postporno come forme di resistenza all’assimilazione del capitalismo patriarcale bianco. La sua identità di cilena migrante fa emergere le contraddizioni fra Nord e Sud, mostrando come parole e mitologie politiche mutuate dalle lotte statunitensi risultino improprie nel contesto europeo e completamente fuori luogo nei territori coloniali latinoamericani.
In chiusura, la pornoattivista Slavina e l’attivista transfemminista Rachele Borghi ci parlano della contaminazione avvenuta sulla scena italiana.

Lucía Egaña Rojas è un’attivista, artista, curatrice e saggista cilena, ha studiato Belle Arti e ha un dottorato in Comunicazione audiovisiva. Scrive e ricerca nell’ambito del transfemminismo, della postpornografia, della tecnologia e della pedagogia informale. È autrice del documentario Mi sexualidad es una creación artística (2011). Ha fatto parte dell’organizzazione Muestra Marrana, festival internazionale itinerante sulla postpornografia e sulle rappresentazioni radicali del sesso.

A cura di Helena Falabino, artista visiva italo-argentina. Ha studiato fotografia a Berlino e semiotica a Bologna, dove al momento collabora con diverse realtà indipendenti del panorama artistico e culturale.

Traduzione di Helena Falabino e Ippolita, gruppo di ricerca indipendente che si occupa di filosofia e critica della tecnologia, editoria e formazione, con un taglio femminista e libertario. Per Meltemi ha pubblicato Tecnologie del dominio (2017).

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788855199988

Anno di pubblicazione

2024

N° pagine

358

A cura di

Helena Falabino

Traduzione di

Helena Falabino, Ippolita