Corriere gratuito per ordini superiori a 25€

Sconto del 5% su tutto il catalogo

Novità ogni settimana

Vederscorrere
  • cover-linee-elia-vederscorrere

Vederscorrere

L’arte che salva

20,00 19,00

Guardare agli artisti è necessario per sintonizzarsi con il pensiero della metamorfosi. La loro voce è decisiva per appropriarsi di una diversa dimensione del tempo e dello spazio, costruire una nuova sensibilità nei confronti dell’ambiente, favorire una rinnovata percezione del corpo, elaborare il lutto della perdita, ripensare le modalità di incontro con l’altro e l’altrove.

COD: 9788855193313 Categoria:
000

Guardare agli artisti è necessario per sintonizzarsi con il pensiero della metamorfosi. La loro voce è decisiva per appropriarsi di una diversa dimensione del tempo e dello spazio, costruire una nuova sensibilità nei confronti dell’ambiente, favorire una rinnovata percezione del corpo, elaborare il lutto della perdita, ripensare le modalità di incontro con l’altro e l’altrove. Maria Lai, Pino Pascali, Frida Kahlo, Francis Bacon, Christian Boltanski, Gianni Leone, Wim Wenders, Agnese Purgatorio, Shirin Neshat, Adrian Paci, Joseph Beuys, Miltos Manetas, Vincent van Gogh e Marina Abramović sono solo alcuni degli artisti da cui Anna D’Elia trae indicazioni preziose per ripensare il ruolo dell’arte nell’era della pandemia e provare a rispondere alle criticità in atto.

Anna D‘Elia è critica d’arte e narratrice. Attenta ai rapporti tra arte e letteratura, ha pubblicato alcuni racconti e il romanzo La scimmia di Degas (2015). Tra i suoi saggi: L’universo futurista (1989); Diario del corpo (2002); Nello specchio dell’arte (2004); Per non voltare pagina (2007); Fotografia come terapia (2018); Pino Pascali (2018).

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788855193313

Anno di pubblicazione

2021

N° pagine

194

Mary Sellani, Il Quotidiano di Foggia, 15 luglio 2021
“Verdescorrere – L’arte che salva di Anna D’Elia”
Leggi la recensione

Lorenzo Madaro – La Repubblica – Cronaca di Roma, 26 aprile 2021
“Joseph Beuys. Risposte salvifiche a un futuro labile”
Leggi la recensione

Ugo Morelli – doppiozero.com, 28 marzo 2021
“L’arte che salva”
Leggi la recensione

Pio Tarantini – fpmagazine.eu, 15 marzo 2021
“L’arte che salva di Anna D’Elia”
Leggi la recensione

Gioacchino Toni – ilpickwick.it, 8 marzo 2021
“Metamorfosi. Un’altra arte, un altro mondo”
Leggi la recensione

Tommaso Giartosio – Fahrenheit (Rai Radio 3), 4 marzo 2021
“La fotografia dopo il Covid”
Ascolta il podcast

Radio3 Suite – Magazine (Rai Radio 3), 22 febbraio 2021
“‘Vederscorrere. L’arte che salva’ e ‘La musica ci salverà’- Mostra Capodimonte- cd novità”
Ascolta il podcast

Marilena Di Tursi – Corriere del Mezzogiorno (Puglia), 18 febbraio 2021
“Il dolore del mondo e il potere curativo dell’arte”
Leggi la recensione

Pietro Marino, La Gazzetta del Mezzogiorno, 18 febbraio 2021
“L’Arte ci salva dal Virus? Da Bari ricetta con dubbi”
Leggi la recensione

La Gazzetta del Mezzogiorno, 9 febbraio 2021
“Segnalazioni”
Leggi la recensione