Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.

Sconto del 15% su tutto il catalogo.

Novità ogni settimana.

Antropologia
  • biblioteca-ingold-antropologia.indd

Antropologia

Ripensare il mondo

13,00 11,05

L’umanità si trova a un bivio. Le crescenti disuguaglianze, l’acuirsi della violenza a livello politico, i fondamentalismi in conflitto e una crisi ambientale di proporzioni planetarie rappresentano l’attuale scenario cui far fronte. Come modellare un mondo che abbia spazio per tutti, incluse le generazioni future? Quali le possibilità per un vivere collettivo?

COD: 9788855191012 Categoria:
000

L’umanità si trova a un bivio. Le crescenti disuguaglianze, l’acuirsi della violenza a livello politico, i fondamentalismi in conflitto e una crisi ambientale di proporzioni planetarie rappresentano l’attuale scenario cui far fronte. Come modellare un mondo che abbia spazio per tutti, incluse le generazioni future? Quali le possibilità per un vivere collettivo? A queste urgenti questioni cerca di rispondere l’antropologia, mettendo in campo la saggezza e l’esperienza delle persone, indipendentemente da background e percorsi di vita. L’autore ripercorre le tappe di sviluppo di questo campo di studi; nato per supportare gli ideali del progresso, crollato tra le rovine della guerra e del colonialismo, rinasce oggi come disciplina della speranza, destinata ad assumere un ruolo centrale nel dibattito sulle impellenti questioni intellettuali, etiche e politiche contemporanee. Con appassionate argomentazioni, Tim Ingold dimostra perché l’antropologia è importante per tutti noi.

Tim Ingold è professore emerito dell’Università di Aberdeen, dove ha insegnato Antropologia sociale per vent’anni. Precedentemente ha insegnato a Helsinki e Manchester. È autore di una ventina di libri che spaziano dall’ecologia dei popoli circumpolari alla percezione dell’ambiente, dalla cultura materiale all’abitare. Membro della British Academy e della Royal Society di Edimburgo, è letto e tradotto in tutto il mondo.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788855191012

Anno di pubblicazione

2020

N° pagine

114

A cura di

Matteo Meschiari

Traduzione di

Gaia Raimondi