Festività natalizie: gli acquisti online effettuati dal 19 dicembre saranno spediti dal 7 gennaio 2019

Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.

Sconto del 15% su tutto il catalogo.

Novità ogni settimana.

La casa come ritratto
  • linee-meltemi-mariani-casa-ritratto-1

La casa come ritratto

Una casa di parole

20,00 17,00

Questo libro parla di architettura – cioè, parla dell’uomo. Il modo in cui se ne parla, però, richiede di esplicitare alcune “regole del gioco”. Lo scopo è mostrare il “dietro le quinte” dell’architettura, svelando il cuore dell’architetto. Il punto di partenza è un progetto vero, realizzato.

COD: 9788883537912 Categoria:
000

Questo libro parla di architettura – cioè, parla dell’uomo. Il modo in cui se ne parla, però, richiede di esplicitare alcune “regole del gioco”. Lo scopo è mostrare il “dietro le quinte” dell’architettura, svelando il cuore dell’architetto. Il punto di partenza è un progetto vero, realizzato. E lo scambio di messaggi, di mail, di ipotesi tra il Committente e l’architetto. Ne viene fuori, ci pare, una specie di sceneggiatura teatrale – perché la vita, sempre, è recita e teatro. Una congiura di linguaggi diversi: dialoghi – tersi e forti – fra architetto e Committente, i concetti solitari – veri e propri viaggi nei recessi della mente – dell’architetto, il “burocratese”, la lingua franca con cui adescare l’amministrazione pubblica. Per questo, una selezione di questi documenti è stata strutturata come un vero e proprio “libretto d’opera”. L’architettura è sintonizzata in modo così potente con lo spirito? Abbiamo deciso di mostrare tutto ciò che non si vede e non si dice: cosa sta alla foce di un ponteggio, quale cuore batte sotto gli schizzi di un progetto. Come inabissarsi in una casa e svelarne la stanza segreta, dove è custodito il respiro. D.B.

Fabio Mariani nel 1991 si laurea in architettura a Firenze con il massimo dei voti e lode. Nel 1992 inizia la collaborazione presso lo studio Ambasz&Associates di New York e Bologna. Nel 1993 apre il proprio studio professionale, mantenendo attiva la collaborazione con Emilio Ambasz. Figlio di Rosa Bianca e Gastone, terzo di quattro fratelli: Rossella, Monica e Luca. Sposato con Raffaella, padre di Bianca e Anita. Con l’architettura, coltiva la corsa e la poesia. Crede che l’architettura sia un’arte capace di favorire la felicità dell’uomo.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788883537912

Anno di pubblicazione

2017

N° pagine

172

pangea.news, 17 gennaio 2018
“Nell’epoca dell’insicurezza l’architettura deve essere al servizio della felicità”
Leggi l’intervista