Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.

Sconto del 15% su tutto il catalogo.

Novità ogni settimana.

Ritorni critici
  • linee-meltemi-chambers-ritorni-critici

Ritorni critici

La sfida degli studi culturali e postcoloniali

20,00 17,00

Questa raccolta di contributi nasce dal proposito di rinnovare i linguaggi delle analisi critiche dei testi e delle pratiche culturali nell’epoca contemporanea: un’opera di costruzione teorica che intende disseminare la ricca gamma di percorsi interdisciplinari e transculturali degli studi culturali e postcoloniali all’interno di una nuova prospettiva critica.

COD: 9788883537905 Categoria:
000

Questa raccolta di contributi nasce dal proposito di rinnovare i linguaggi delle analisi critiche dei testi e delle pratiche culturali nell’epoca contemporanea: un’opera di costruzione teorica che intende disseminare la ricca gamma di percorsi interdisciplinari e transculturali degli studi culturali e postcoloniali all’interno di una nuova prospettiva critica.
Muovendosi tra paesaggi letterari, visuali e sonori, le autrici e gli autori propongono viaggi critici dove l’intreccio della poetica e della politica fornisce dei materiali, elaborati anche nei ritmi quotidiani, che suggeriscono come muoversi in questi scenari emergenti.

Iain Chambers insegna Studi culturali e postcoloniali del Mediterraneo all’Università di Napoli “L’Orientale”. Tra i suoi saggi: Ritmi urbani. Pop music e cultura di massa (1986), Paesaggi migratori. Cultura e identità nell’epoca postcoloniale (1996), Sulla soglia del mondo. L’altrove dell’Occidente (2003), Le molte voci del Mediterraneo (2007), Mediterraneo blues. Musiche, malinconia postcoloniale, pensieri marittimi (2012), e Postcolonial Interruptions, Unauthorised Modernities (2017). È stato fondatore del Centro Studi Postcoloniali e di Genere presso “L’Orientale”.

Lidia Curti, professore onorario dell’Università di Napoli “L’Orientale”, è stata ideatrice e coordinatrice del Dottorato in Studi Culturali e Postcoloniali del mondo anglofono. È autrice di Female Stories. Female Bodies (1998) e La voce dell’altra (2006), e ha curato, tra l’altro, La questione postcoloniale (con I. Chambers) e La nuova Shahrazad (2004). Ha pubblicato saggi su teatro, cinema e letteratura, su femminismo e psicoanalisi, oltre che su arti e scritture diasporiche.

Michaela Quadraro è stata assegnista di ricerca ed è attualmente membro del Centro Studi Postcoloniali e di Genere presso l’Università di Napoli “L’Orientale”. Tra le sue pubblicazioni, L’arte digitale postcoloniale. Uno studio sull’opera di Isaac Julien e Trinh T. Minh-ha (2012) e Memorie Transculturali. Estetica contemporanea e critica postcoloniale (con C. Ianniciello). È tra i curatori di The Postcolonial Museum. The Arts of Memory and the Pressures of History (2014).

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788883537905

Anno di pubblicazione

2018

N° pagine

248

A cura di

Iain Chambers, Lidia Curti, Michaela Quadraro

Gabriele Proglio – Il Manifesto, 11 luglio 2018
“Ritorni critici, la cultura è una pratica indisciplinata”
Leggi la recensione

Ugo Cundari – Il Mattino, 14 marzo 2018
“La critica culturale tra Napoli e Mediterraneo”
Leggi la recensione

Iain Chambers – lavoroculturale.org, 19 febbraio 2018
“Le domande non autorizzate degli studi culturali e postcoloniali”
Leggi l’estratto