Spedizioni gratuite in Italia con Paypal.

Sconto del 15% su tutto il catalogo.

Novità ogni settimana.

Migrazione è sviluppo
Vedi il carrello “Digressioni nella storia” è stato aggiunto al tuo carrello.
  • linee-cancellario-migrazione-sviluppo

Migrazione è sviluppo

Diaspore, rimesse sociali e capacity building delle istituzioni dei paesi di origine

16,00 13,60

La migrazione è il più importante fattore di cambiamento delle nostre società. Da sempre l’uomo ha sentito l’esigenza di spostarsi per migliorare le proprie condizioni di vita, seguire le proprie ambizioni e fuggire dai pericoli.

COD: 9788883538995 Categoria:
000

La migrazione è il più importante fattore di cambiamento delle nostre società. Da sempre l’uomo ha sentito l’esigenza di spostarsi per migliorare le proprie condizioni di vita, seguire le proprie ambizioni e fuggire dai pericoli. Le scienze sociali non possono non considerare i movimenti di popolazione nello studio dei processi politici ed economici, nelle relazioni tra stati e altri attori internazionali, superando il binomio paese di origine/paese di destinazione per allargare lo sguardo ai paesi interessati dalle rotte, ai confini e alle frontiere. Parlare di impatto della migrazione vuol dire, tra le altre cose, “misurare” l’impatto che essa ha sullo sviluppo dei territori interessati dai flussi migratori. La relazione tra la migrazione e lo sviluppo è strettissima: infatti la migrazione è causata da una mancanza di sviluppo e, nello stesso tempo, essa è una delle cause principali della crescita di economie e società. In virtù dell’importanza delle rimesse sociali quali strumenti di sviluppo, il lavoro di ricerca ha indagato, tramite uno studio empirico, le condizioni attraverso cui l’impatto dei progetti di cooperazione rivolti al rafforzamento delle istituzioni dei paesi d’origine è positivo, analizzando l’azione delle diaspore tramite le categorie politologiche della “legittimità” e dell’“efficacia”.

Chiara Cancellario ha conseguito il dottorato di ricerca in Political Theory and Political Science presso la LUISS di Roma nel luglio 2017 e attualmente lavora come assistente di cattedra per il corso di Responsabilità Sociale d’Impresa presso la stessa università. È redattrice per il Molise del Dossier Statistico Immigrazione (Centro Studi e Ricerche IDOS) ed è membro del comitato di redazione della rivista “Glocale – Rivista Molisana di Storia e Scienze Sociali”. Nel 2015 è stata visiting research student presso l’Università SOAS di Londra.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788883538995

Anno di pubblicazione

2018

N° pagine

172