Sociologia di Posizione / Posizionamenti

Filters

Showing the single product

Visualizza 12/24/Tutto

Please add widgets to the WooCommerce Filters widget area in Appearance > Widgets

1 product

Direzione editoriale

Fabio de Nardis (Università di Foggia)

Antonello Petrillo (Università Suor Orsola Benincasa)

Anna Simone (Università di Roma Tre)

Comitato editoriale

Rosalba Altopiedi (Università di Torino); Manuel Anselmi (Università di Bergamo); Ilaria Boiano (Università di Roma Tre); Sandro Busso (Università di Torino); Xenia Chiaramonte (Università di Sassari); Federico Chicchi (Università di Bologna); Alberto De Nicola (Università di Bologna); Stefania Ferraro (Università Suor Orsola Benincasa); Enrico Gargiulo (Università di Bologna); Barbara Giullari (Università di Bologna); Fabio de Nardis (Università di Foggia); Giulio Moini (Sapienza Università di Roma); Carlotta Mozzana (Università degli Studi di Milano Bicocca); Vincenza Pellegrino (Università di Parma); Caterina Peroni (CNR); Antonello Petrillo (Università Suor Orsola Benincasa); Giuseppe Ricotta (Sapienza Università di Roma); Cirus Rinaldi (Università di Palermo); Pietro Saitta (Università di Messina); Anna Simone (Università di Roma Tre); Michele Sorice (Sapienza Università di Roma); Valeria Verdolini (Università degli Studi di Milano Bicocca).

La collana “Sociologia di Posizione” nasce come spazio editoriale dell’omonima rete di sociologhe e sociologi con l’obiettivo di promuovere un orizzonte culturale di comprensione attivo, non neutrale e nemmeno passivo delle contraddizioni, delle disuguaglianze e delle forme di potere delle società contemporanee. Per “posizione” s’intende sia il posizionamento critico nei confronti delle realtà politiche e sociali, sia la restituzione pubblica della presa di parola delle diverse soggettività. Il progetto mira a promuovere studi e ricerche che servano a spiegare gli effetti politico-sociali, nonché culturali e giuridici generati dal primato dei valori, dagli interessi e dalle pratiche dei processi di neoliberalizzazione nell’azione pubblica, dando un contributo importante alle scelte decisive che occorre intraprendere in Europa. La collana prevede due sezioni: “Studi e ricerche”, che ospita ricerche e studi di alto profilo scientifico secondo la logica e i metodi delle scienze sociali empiriche, ma anche traduzioni di lavori classici o contemporanei ancora non diffusi in Italia; “Posizionamenti”, che ospita invece saggi relativamente brevi di intervento pubblico rispetto a tematiche di rilevanza sociale, politica ed economica, con lo scopo di produrre discussione critica in società al di fuori della logica del pensiero binario troppo spesso sollecitato da politica e media per il tramite di televisione e social network.

  • COVER-sociologia-posizione-studi-ricerche-montanino-simone-arte-11x17

    Arte, pratica di resistenza

    In un tempo in cui tutto viene mercificato, in cui tutto tende a essere dematerializzato attraverso l’intelligenza artificiale, che ruolo può avere l’arte? In questo pamphlet, una sociologa e un’artista dialogano su arte, società, politica, cultura e femminile, rimettendo al centro l’atto creativo inteso sia come pratica di resistenza, sia come pratica della differenza e della relazione. L’arte diventa così una poetica dell’esperienza umana e posizionata, un fatto materico, incarnato e affettivo che apre alla dimensione dell’immaginario, del simbolico e del possibile. Inoltre, l’arte mira alla cura di sé e degli altri contro ogni tentativo di ridurla a mero strumento comunicativo del marketing.

    12,00 11,40